domenica 19 agosto 2012

Giorno della svolta - II chance. Speriamo in positivo

Vale lo stesso una tale decisione presa a metà giornata, dopo un'abbuffata mattutina e un unico misero tentativo di mettersi la coscienza apposto non andato a buon fine? 

Ho deciso di cambiare un po' le cose, mia madre non c'è e mi sento padrona di casa e di me stessa. Ho iniziato con la mia camera, la quale è talmente in subbuglio da non riuscire quasi ad entrare. Ho buttato tutto all'aria - faccio così quando è talmente ridotta male da non sapere da dove iniziare - e indovina un po' cosa vi trovo? Due pelouches e un cuscino, un orrendo cuscino nero, che mi regalò il mio ex tanti anni fa. Non posso andare avanti se non elimino ogni traccia del passato: ho buttato nella pattumiera il cuscino e un pelouches, l'altro piccolino l'ho regalato ai miei cagnolini, essendo nella fase distruttiva non ci metteranno tanto a farlo fuori - i miei amati complici!

A dire il vero ancora non ho finito, perchè avendo due camere - una dove dormo, una che uso come studio -  di angoli dove rovistare ce ne sono tanti. E non avendo il coraggio di buttare nulla di roba accumulata ce n'è veramente tanta. Pensavo di sbarazzarmi della collezione dei pacchetti di sigarette, ne ho un migliaio e di diverse nazionalità.. Sarebbero anni e anni di ricerche buttati via così, ma mi sento oppressa quando guardo quegli scatoloni rinchiusi accantonati e impolverati, ternerle così è come non averle. Stessa cosa per la mia collezione di bottiglie di liquori vari e birre. Forse lascerò solo quelle delle birre speciali, tutta quella roba posata su armadi e mensole mi opprime. 

Sono strana avvolte, lo so, ma credo che ci sia anche una specie di filosofia cinese ad affermare che gli oggetti posati in alto hanno un potere opprimente sulla persona, correggetemi se sbaglio o riprendetemi se sto delirando. Tutto questo perchè ho veramente bisogno di una svolta, di un cambiamento drastico e repentino. In questa settimana vado anche dalla parrucchiera a sistemare la ricrescita, voglio cambiare taglio e forse anche la tonalità del colore. 

13 commenti:

  1. hai fatto benissimo, anche la mia stanza riversava in condizioni simili poco tempo fa..mi ha fatto bene risistemare..potevi dare ai tuoi scodinzolanti anche il cuscino :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano spaventati dal teschio bianco stampato, poveri cuccioli :D

      Elimina
  2. Bravissima,ci vuole propio un cambiamento e inoltre quale donna non è appagata quando va dal parrucchiere?ahaha così ti voglio!!ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. Brava tesoro! a volte anche questi cambiamenti "esterni" ci cambiano internamente! Mi piace il nuovo stile del tuo blog, che bei colori!

    RispondiElimina
  4. Ma siiii bisogna cambiare un pò e con il giusto atteggiamento si ritroverà un pò di serenità!!!

    RispondiElimina
  5. Verissimo, i cambiamenti stimolano..io punto sempre sui capelli! (Faccio di quei disastri a volte!!!)
    Poi magari non cambia come vorremmo però ci siamo concesse un piccolo divertimento chiamiamolo così.

    RispondiElimina
  6. L'anno scorso mi tagliai i capelli, un carrè medio...una svolta per me che li ho portati sempre lunghi lunghi XD...e ti dirò che mi ha fatto bene!!! Quindi fa quello che ti fa stare bene o che pensi che ti faccia stare bene, anche le piccolezze a volte possono renderci felici!!! :) Grazie mille per il sostegno, un bacio piccola!! :)

    RispondiElimina
  7. Ciao sono nuova. Ho fatto la stessa cosa poco tempo fa, quando vuoi cambiare qualcosa di te devi eliminare il passato: la distruzione è la prima fase della rinascita. Quindi hai fatto benissimo tesoro, ora che hai reso tutto ciò materia grezza è arrivato il momento di modellarla a tuo piacere ponendoti obbiettivi e facendo di tutto per perseguirli! Spero di esserti stata di aiuto, passate http://lucreziabrambilla.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. Le cose ci opprimono e non ci permettono di vivere liberamente ... Io ho fatto l'esperimento di vivere solo con il contenuto di una valigia per un anno ed è stato uno dei migliori della mia vita ... Ora poco a poco sto eliminando oggetti, però non li butto al secchio: li regalo a chi li vuole, li dono ai poveri, li abbandono (alcuni libri) con bookcrossing.com ... Accumulare noooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io avvolte faccio pulizia e regalo, soprattutto i vestiti e spesso ho capi che non metto mai e che sarebbe un peccato buttare via. Ma con i resti del passato più doloroso, sopravvissuti non so come a vari stravolgimenti, agisco diversamente... devo eliminarli definitivamente, così psicologicamente mi sento liberata dai brutti ricordi legati a quell'oggetto. Per i libri no, non ho il oraggio di buttarli, e nemmeno di venderli o regalarli, hanno un grandissimo valore affetivo per me!

      Elimina
  9. Ti seguo anche io da oggi :)
    Lilies

    RispondiElimina
  10. Posta pure il link che ho pubblicato.. io l'avevo preso da fb quindi vai tranquilla. :)
    La penso come te.. cercavo sempre di non fare ginnastica, di non avere a che fare con quella gente.. quei compagni e questa cosa mi ha segnata.
    Fai bene a fare ordine, togliere le cose che ti fanno venire in mente cose del passato, si deve andare avanti e a volte è meglio sbarazzarsi di alcuni oggetti ormai inutili per vivere meglio.
    Cambiare capelli è sempre una nuova cosa, significa cambiamento, un nuovo inizio. Vai con il nuovo look! :)
    un abbraccio

    RispondiElimina